MagLoops-WiMo-Head.jpg

mag loops

Antenne a loop magnetico:
Soluzione salvaspazio per le onde corte

Volete esere in QRV in onde corte, ma avete uno spazio limitato per un'antenna esterna? Vi trovate quindi nella situazione conosciuta come "antenna-challenged"? C'è sempre spazio per un'antenna a loop magnetico sul tetto, sul terrazzo o sul balcone, o su un palo in giardino. Se "tutto il resto fallisce", con questo tipo di antenna è possibile operare con successo anche in ambienti interni. In relazione alle loro dimensioni ridotte, possono ottenere risultati sorprendentemente buoni, quindi non dovrebbero essere annoverate tra le soluzioni di fortuna fin dall'inizio.

Articoli 1-10 di 37

Filtro
  1. Mag. Loop 'Baby' 40 - 10m
    Mag. Loop 'Baby' 40 - 10m

    "Babyloop" 6,6 - 29,7 MHz con A.T.U.

    In magazzino, spedizione in 1 o 2 giorni

    Visualizza gli accessori
    1.599,00 €
    incl. IVA, più spese di spedizione 1.343,70 €
    SKU 11250
  2. Chameleon RX Loop Pro 50kHz-30MHz
    Nuovo
    Chameleon RX Loop Pro 50kHz-30MHz

    Antenna ad anello sintonizzata automaticamente per la ricezione, adatta al funzionamento permanente all'aperto

    Non più disponibile

    725,90 €
    incl. IVA, più spese di spedizione 610,00 €
    In magazzino
    SKU 11464.PRO
  3. Mag. Loop 'Stealth' 40 - 10 m
    Informe del cliente
    Mag. Loop 'Stealth' 40 - 10 m

    Stealth Loop Antenne (6.6-29.7MHz) con ATU 2

    In magazzino, spedizione in 1 o 2 giorni

    Visualizza gli accessori
    1.419,00 €
    incl. IVA, più spese di spedizione 1.192,44 €
    SKU 11252
  4. Mag. Loop 'Midi' 80 - 20m
    Informe del cliente
    Mag. Loop 'Midi' 80 - 20m

    "Midiloop" con unità di controllo automatico ATU 2.0

    Disponibile dal 08.03.2024

    Visualizza gli accessori
    1.775,00 €
    incl. IVA, più spese di spedizione 1.491,60 €
    SKU 11251
  5. AlexLoop RC-2 Sintonizzazione remota
    Nuovo
    AlexLoop RC-2 Sintonizzazione remota

    Aggiornamento per l'antenna Hampack Loop di AlexLoop, per una sintonizzazione precisa o un rapido cambio di banda

    In magazzino, spedizione in 1 o 2 giorni

    499,00 €
    incl. IVA, più spese di spedizione 419,33 €
    SKU 11475.RC2
  6. Alexloop HAMPACK Mag.Loop portabile, 10-40m
    Informe del cliente
    Alexloop HAMPACK Mag.Loop portabile, 10-40m

    AlexLoop HAMPACK leggendaria antenna portatile QRP 40-10m con zaino e AlexTune LED

    In magazzino, spedizione in 1 o 2 giorni

    819,90 €
    incl. IVA, più spese di spedizione 688,99 €
    SKU 11475.HAMP
  7. MLA-M v.9 Mag.Loop portabile 10-80m
    MLA-M v.9 Mag.Loop portabile 10-80m

    MLA-M antenna a loop magnetico, assemblata

    In magazzino, spedizione in 1 o 2 giorni

    Visualizza gli accessori
    492,90 €
    incl. IVA, più spese di spedizione 414,20 €
    SKU 11435.MV9

Articoli 1-10 di 37

Filtro
MagLoops-WiMo-Background.jpg
Categoria Info

Principio di funzionamento e proprietà delle antenne magnetica

Il campo elettromagnetico è costituito da due componenti, il campo magnetico e il campo elettrico. Le cosiddette "antenne magnetiche" rispondono principalmente alla componente magnetica del campo elettromagnetico. Altri nomi comuni sono "Loop magnetico", "Antenna a loop magnetico" o, più in generale, "Loop" o "Antenna a loop" - in seguito denominata MagLoop.

Un MagLoop forma un circuito risonante parallelo con il condensatore di sintonia. A causa dell'elevata corrente all'interno del circuito risonante il MagLoop irradia un forte campo magnetico quasi esclusivo nel campo vicino. A una distanza maggiore dall'antenna, si forma nuovamente un campo elettrico, cosicché il fronte d'onda non differisce più dal campo di radiazione di un'antenna elettrica convenzionale (come le antenne filari, a dipolo, le Beam e verticali, ecc.)

In pratica, i MagLoop sono quasi sempre montati verticalmente per la polarizzazione verticale. Occasionalmente si vede anche una disposizione orizzontale che dà luogo a un fascio omnidirezionale orizzontale. Con un angolo di elevazione di soli 14° circa, questo sarebbe addirittura vantaggioso per il DX. Purtroppo, questo vantaggio si verifica solo a un'altezza di installazione di una lunghezza d'onda al di sopra di una terra sostanzialmente ottimale.

Nel setup verticale, il diagramma verticale mostra una radiazione omnidirezionale uniforme su tutti gli angoli di elevazione, il che è vantaggioso sia per il DX che per il campo vicino. Il diagramma orizzontale presenta una caratteristica a figura di otto con due massimi ampi lungo il piano del loop e due minimi pronunciati, stretti e profondi, trasversali al piano del loop. Poiché il campo magnetico nelle immediate vicinanze dell'antenna è meno soggetto alle influenze ambientali, i MagLoop possono funzionare efficacemente anche in prossimità della terra. Oltre ad altre proprietà vantaggiose, questo fatto in particolare rende i MagLoop ideali per questo settore di applicazione. Grazie all'azionamento motorizzato del condensatore di sintonia, comandato a distanza tramite un dispositivo di comando o manualmente, è possibile passare da una banda radioamatoriale all'altra e regolare la frequenza di lavoro e di risonanza.

I MagLoop raggiungono la massima efficienza con una circonferenza del loop pari a un quarto di lunghezza d'onda della frequenza operativa. Al di là di questo valore, il campo elettrico aumenta a scapito del campo magnetico e il loop diventa sempre più un'antenna elettrica. Al di sotto di una circonferenza di lambda/4, anche l'efficienza diminuisce nuovamente, ma la preferenza per il campo puramente magnetico rimane. Purtroppo, un MagLoop con una circonferenza di un quarto di lunghezza d'onda diventerebbe troppo grande sulle bande basse e medie delle onde corte. In pratica, sono più fattibili circonferenze di loop fino a 1/20 o 1/32 di lunghezza d'onda. Sulle bande superiori da 20 m a 10 m, queste dimensioni possono essere confrontate nella pratica radiofonica con un dipolo a mezz'onda a bassa sospensione. Sulle bande più basse, è necessario trovare un compromesso e accettare 2 o 3 stadi S in meno.

AMA-Loop-Antenna.png
Loop-Antenna-Roof.png
Vantaggi delle antenne a loop magnetico: Efficienza e flessibilità
  • Simmetrica, non richiede contrappesi
  • Alta efficienza in rapporto alle dimensioni ridotte del progetto
  • Sintonizzazione per risonanza, basso rapporto di onde stazionarie (SWV) regolabile
  • Non è necessario un dispositivo di accoppiamento aggiuntivo
  • Radiazione omnidirezionale e radiazione a tutti gli angoli di elevazione verticale
  • Ricezione silenziosa e preselezione elevata aggiuntiva
  • Soppressione del QRM
  • Funziona ancora bene con un'altezza di installazione ridotta e in ambienti interni

È anche interessante vedere cosa può fare un MagLoop sulla frequenza più bassa utilizzabile. Questo è certamente interessante per molti, perché se c'è poco spazio per le antenne, un MagLoop viene preso in considerazione soprattutto per essere QRV sulla banda più bassa, perché è qui che il problema dell'antenna è maggiore.

Design e applicazioni delle antenne a loop magnetico

Le MagLoop sono disponibili sia per installazioni permanenti all'esterno, resistenti alle intemperie, sia per l'uso temporaneo portatile o per il funzionamento esclusivamente all'interno. Per il funzionamento fisso, è necessaria una struttura meccanica stabile con pali di alluminio di diametro maggiore e un alloggiamento protettivo resistente alle intemperie per l'unità di sintonizzazione. L'unità di sintonizzazione viene inserita nella parte superiore della spira ed è stabilizzata nella parte inferiore con un tubo di supporto per i diametri più grandi. All'estremità inferiore della spira si trova l'anello di accoppiamento.

Naturalmente, queste versioni sono elettricamente adatte anche all'uso interno. Tuttavia, a causa dell'elevato sforzo meccanico delle costruzioni resistenti alle intemperie e sarebbe antieconomico, perché i MagLoop con questo design non sono esattamente un prodotto economico. In questo caso, esistono versioni più economiche che soddisfano pienamente i requisiti meccanici inferiori di un'installazione sotto il tetto. Anche chi utilizza il MagLoop nella stazione radio davanti alla finestra non ha più necessariamente bisogno di un sistema di sintonizzazione telecomandato, ma può azionarlo a mano. Queste versioni per interni hanno di solito il condensatore di sintonia e l'accoppiatore montati insieme su una piastra di base.

Loop-Antenna-City.png
MagLoop-Background-Large.jpg
Icon-frequence.png
Gamme di frequenza e opzioni di sintonizzazione per le antenne a loop magnetico

Purtroppo non è possibile coprire l'intera gamma di onde corte da 1,8 MHz a 30 MHz con una sola antenna. Con il principio del MagLoop, è possibile coprire una gamma di frequenze di almeno due ottave a partire dalla frequenza più bassa e utilizzabile, a seconda dell'accoppiamento. Pertanto, per l'intera gamma di onde corte sono necessari almeno due o tre MagLoop. Spesso queste antenne vengono utilizzate solo per le bande superiori. Per rimanere "sul tappeto", è necessario decidere quali bande sono prioritarie.

Icon-connect.png
Accoppiamento: trasmissione efficace del segnale con antenne a loop magnetico

Tra le varie possibilità di accoppiamento nel loop, l'accoppiamento simmetrico e induttivo è ormai ampiamente accettato. Non richiede ulteriori misure di adattamento, come ad esempio un dispositivo di adattamento dell'antenna. La spira può essere collegata direttamente a terra nel punto di montaggio inferiore per la protezione dai fulmini. L'accoppiamento può essere regolato su un SWV ottimale e basso solo deformando la bobina di accoppiamento. Grazie alla sua semplicità d'uso, l'anello di accoppiamento induttivo è stato ampiamente accettato. L'alimentazione attraverso una corrispondenza gamma è meccanicamente un po' più complessa, ma può essere impostata senza problemi in un progetto solido. L'accoppiamento puramente capacitivo è più critico in termini di protezione dalle intemperie, motivo per cui questo metodo è presente solo in alcuni MagLoop per funzionamento portatile o per uso interno.

Icon-performance.png
Massima potenza di trasmissione e produttori di antenne a loop magnetico

A parte le versioni portatili e QRP, le versioni per installazioni fisse all'aperto sono solitamente progettate per una potenza di trasmissione di 100 W. Esistono inoltre MagLoop per potenze di trasmissione più elevate, fino a 250 W o 500 W, che utilizzano condensatori rotanti split-stator senza contatto (AMA) o progetti speciali con pacchi di piastre retrattili ed estensibili (Mazzoni). Soprattutto questi ultimi due marchi sono produttori di loop magnetici anche per potenze di trasmissione più elevate.

Icon-condensator.png
Il condensatore di sintonia: elemento essenziale nelle antenne a loop magnetico

Oltre al loop, il condensatore di sintonia è il componente essenziale e critico dell'antenna. Le tensioni e le correnti elevate richiedono a questo componente requisiti elevati. Per resistere alle alte tensioni HF, fino a diversi kV, senza subire flashover, il requisito minimo è una distanza tra le piastre di alcuni millimetri. Per evitare l'effetto corona, le scariche indesiderate e i flashover, i bordi di tutte le piastre sul rotore e sullo statore devono essere arrotondati. Per un buon contatto e per evitare la corrosione, le piastre del condensatore, le barre di supporto e i distanziatori devono essere realizzati con lo stesso materiale e tutti i materiali isolanti devono essere adatti all'HF. Soprattutto una buona presa di contatto sul rotore è un punto nevralgico. È ottimale, soprattutto per potenze di trasmissione superiori a 100 W, utilizzare fin dall'inizio un condensatore rotante split-stator senza contatto o un condensatore rotante a farfalla. Per una regolazione precisa, l'asse del condensatore deve scorrere senza gioco su cuscinetti a sfera. Il materiale preferito per la resistenza ai raggi UV del vaso di protezione dell'unità di sintonizzazione è il PRFV.

Icon-Magnet.png
Antenne a loop magnetico rispetto ad altre antenne a corto raggio

Le interferenze reciproche tra un MagLoop e altre antenne elettriche, soprattutto quelle polarizzate orizzontalmente, a corto raggio, sono scarse. Grazie al campo magnetico polarizzato verticalmente del MagLoop e al campo elettrico polarizzato orizzontalmente delle antenne elettriche (antenne filari come i dipoli e simili), l'accoppiamento è relativamente basso.

Guadagno ed efficienza delle antenne a loop magnetico:
Una valutazione

Come per tutte le altre antenne, il guadagno e l'efficienza sono difficili o impossibili da misurare con strumenti di misura amatoriali. Dalla tabella "Guadagno ed efficienza teorici" si possono solo stimare valori approssimativi. I valori si riferiscono alla vasta serie di antenne AMA, ma sono esemplari per l'ordine di grandezza di questi dati di altre antenne magnetiche. Si può comunque supporre che i valori teorici non possano essere raggiunti nella pratica.

Guadagno ed efficienza teorici

    • Banda
    • Guadagno [dB]
    • Efficienza [%]
    • 40 m
    • -4,9
    • 21
    • 30 m
    • -1,3
    • 49
    • 20 m
    • 0,6
    • 76
    • 17 m
    • 1,2
    • 88
    • 15 m
    • 1,4
    • 92
    • 12 m
    • 1,6
    • 95
    • 10 m
    • 1,7
    • 97

Valori teorici secondo Christian Käferlein, DK5CZ, basati sulla matematica dell'antenna magnetica di Hans Würtz, DL2FA.

Valori SWV per il funzionamento all'aperto

    • Frequenza [MHz]
    • SWV
    • 7,100
    • 1,2
    • 10,125
    • 1,3
    • 14,175
    • 1,4
    • 18,112
    • 1,0
    • 21,225
    • 1,0
    • 24,940
    • 1,5
    • 28,0–28,5
    • 1,7–1,8

Valori SWV per il funzionamento in interni

    • Frequenza [MHz]
    • SWV
    • 7,100
    • 1,0
    • 10,125
    • 1,5
    • 14,175
    • 1,7
    • 18,112
    • 1,0
    • 21,225
    • 3,0
    • 24,940
    • 2,5
    • 28,0–28,5
    • 3,0

Un effetto causato dalle basse larghezze di banda e particolarmente evidente sulla banda più bassa di un MagLoop: il MagLoop sintonizzato a 7 MHz durante il giorno è stato esposto alla radiazione solare e quindi la temperatura nell'alloggiamento dell'unità di sintonia è aumentata. A causa del raffreddamento durante la notte, la frequenza di risonanza con il minimo SWV era più bassa di 7 kHz, a 7,093 MHz, la mattina presto del giorno successivo. Questo effetto della temperatura è dovuto principalmente al condensatore variabile, che presenta una maggiore distanza tra le piastre quando è riscaldato e una minore quando è raffreddato. A causa delle larghezze di banda maggiori, questo effetto non si nota sulle bande più alte.

Effetto speciale con i MagLoop
wimo-light-bulb.png
MagLoop-Background-Large.jpg
Direzionalità

Non bisogna aspettarsi troppo, perché i massimi non sono particolarmente pronunciati, ma piuttosto ampi. D'altra parte, le nullità strette e profonde trasversali al piano del loop possono essere utilizzate molto bene per attenuare i segnali di disturbo (QRM o rumore artificiale) se il MagLoop può essere ruotato. Questo effetto cuscinetto è particolarmente pronunciato nella gamma delle onde corte, sui segnali delle onde di terra e sulle bande più alte delle onde corte, sui segnali DX ad incidente piatto.

L'uso di un rotore ha senso?

Negli anni '80, quando le antenne AMA sono state introdotte sul mercato, si vedevano spesso array rotanti di antenne AMA su un rotore. Dal momento che i massimi sono molto ampi e quindi una portata massima sulle bande più alte è possibile solo in singoli casi, un rotore sarebbe antieconomico, almeno dal punto di vista finanziario. Con il funzionamento aggiuntivo del rotore per la sintonizzazione dell'antenna, non ci sarà molta gioia nella pratica radiofonica.

Per un'installazione fissa, si raccomanda di allineare il MagLoop con il suo lato stretto, cioè il piano del loop, in direzione est/ovest. In questo modo la maggior parte dei continenti sarà ben coperta per il DX. Inoltre, non è necessario ruotare per il traffico DL ed europeo sulle bande superiori, perché non c'è quasi nessuna direttività da raggiungere attraverso il fascio ripido. A differenza degli 80 m e dei 160 m, con una restrizione ancora nella banda dei 40 m, qui una montatura ruotabile sarebbe più un guadagno nel doppio senso. In questo caso, i segnali di interferenza, che si tratti di QRM locale o di segnali di interferenza provenienti da altre stazioni, possono essere attenuati o sfumati. Naturalmente, un'antenna magnetica rotante sarebbe il caso ottimale. Tuttavia, la velocità di rotazione di un rotore d'antenna convenzionale è troppo lenta per trovare rapidamente l'impostazione giusta. La rotazione del MagLoop a mano è molto più rapida, ma purtroppo è possibile solo per l'uso in ambienti interni o portatili.

AMA-Loop-Antenna.png

MagLoop per uso stazionario

AMA-kaeferlein-Logo.png
Käferlein AMA

A causa dell'elevata complessità meccanica e della costruzione resistente alle intemperie, le antenne AMA sono progettate principalmente per l'installazione verticale all'aperto. Il MagLoop AMA 21, il più piccolo, ha un diametro di 0,8 m ed è progettato per una portata da 20 m a 10 m con una potenza di trasmissione di 150 W. La versione più grande, AMA 164, è il MagLoop definitivo per le bande basse da 160 m, 80 m, 60 m e 40 m. Nel mezzo, ci sono altre 10 versioni con diametri, gamme di frequenza e potenze sensibilmente graduate, le cui gamme si sovrappongono e possono essere sintonizzate senza lacune. In questo modo, l'intera gamma di onde corte da 1,8 MHz a 30 MHz può essere servita con due soli loop AMA. Tutti i MagLoop AMA sono forniti con l'unità di controllo remoto AMA Control-Unit.

leggi di più
Chameleon-Logo.png
Chameleon

Anche se un MagLoop sintonizzato per la trasmissione e la ricezione ha già ottime caratteristiche di ricezione, c'è una cosa che non si può fare con esso: ottenere una rapida panoramica di ciò che sta accadendo sulla banda o sulle altre bande. Un MagLoop risonante è troppo selettivo e a banda stretta per questo scopo. Deve essere continuamente risintonizzato anche per piccole variazioni di frequenza.

In questo caso, solo un'antenna ricevente separata e commutabile fornisce una rapida panoramica. Nel caso più semplice, può trattarsi di una corta antenna ausiliaria filaresu un Unun 1:9. Nella migliore delle ipotesi, la Chameleon RX Loop pro sarebbe adatta a questo scopo, ma deve essere disaccoppiata spazialmente dal MagLoop utilizzato per la trasmissione.

Chameleon offre un'antenna loop per la ricezione con il nome di RX Loop Pro. È il complemento ideale per il funzionamento di un MagLoop come antenna di trasmissione. L'RX Loop PRO di Chameleon Antenna è un MagLoop a banda larga, non accordato, esclusivamente per la ricezione continua da 50 kHz a 30 MHz. Come loop in modalità cortocircuito non sintonizzato, risponde a banda larga, anch'essa quasi esclusivamente alla componente magnetica del campo. Ciò significa che possiede anche le proprietà del DF già menzionate, in particolare la possibilità di sopprimere i segnali di interferenza mediante la ricerca minima della direzione. In definitiva, questo serve anche agli operatori di ricetrasmettitori SDR, che possono di nuovo utilizzare la loro ampia visualizzazione a cascata senza limitazioni.

leggi di più
CMR-Logo.png
Ciro Mazzoni

Il Baby-Loop è il più piccolo MagLoop di Ciro Mazzoni". Con un diametro di 1 m, l'antenna copre tutte le bande tra i 40 m e i 10 m . Il tubo del loop ha uno spessore di 50 mm ed è saldato direttamente alle estremità di connessione del condensatore a piastre senza alcuna connessione a vite. I pacchetti di piastre non sono ruotati ma retratti ed estesi da un motore passo-passo. L'alimentazione avviene tramite il gamma-Match. L'unità di controllo automatico sintonizza il loop dopo l'avvio, senza la complicata ricerca del minimo SWV, ed è inclusa nella fornitura. L'altezza di montaggio su un palo di 3 m dal suolo, è già sufficiente.

Lo Stealth Loop, sempre di Mazzoni, è stato ulteriormente ottimizzato nelle dimensioni e nel suo aspetto visivo non assomiglia ad una antenna comune. Ciò significa che è ben mimetizzato contro vicini troppo curiosi in condizioni di spazio particolarmente difficili. La tecnologia del condensatore a piastre controllato da un motore passo-passo è identica a quella del BabyLoop. La gamma di frequenza va da 6,6 MHz a 29,8 MHz e la potenza massima HF è di 125 W. Il loop è sintonizzato tramite un'unità automatica ATU 2.0 e può rilevare le informazioni sulla frequenza dal ricetrasmettitore per una "sintonizzazione simultanea" tramite il controllo CAT. In ogni caso, lo Stealth Loop deve essere installato all'aperto, con una distanza minima di due metri verso l'alto e ai lati dall'ambiente circostante.

Con un diametro di 2 m e una potenza massima consentita di 250 W, il Midi-Loop è il MagLoop più grande di Mazzoni. La gamma di frequenze utilizzabili comprende quindi anche la banda degli 80 m, ma la gamma termina a 14,5 MHz nella parte superiore. Il design consente una potenza RF massima di 250 W. La collaudata tecnologia con controllo a motore passo-passo e un'unità di controllo con sintonizzazione automatica è installata intorno al condensatore a piastra. Come per il BabyLoop, l'alimentazione avviene tramite il Gamma-Match.

leggi di più

MagLoop per uso portatile e interno

A volte, con il funzionamento in interni, i valori SWV raggiungibili possono essere leggermente peggiori rispetto al montaggio all'esterno. Purtroppo, le varie influenze dell'ambiente circostante entrano in gioco durante il funzionamento in interni, anche se i MagLoop reagiscono generalmente in modo meno sensibile a questo aspetto. Le deviazioni rispetto al montaggio all'aperto possono essere compensate deformando il loop di accoppiamento e sintonizzandolo su un SWV basso.

alexloop-Logo.png
Alexloop

L'Hampack di Alexloop è stato progettato appositamente per l'uso portatile. È piccolo e leggero, può essere montato e smontato senza attrezzi, può essere trasportato nel proprio zaino e pesa solo 1,3 kg. La gamma di frequenze dell'Hampack va da 7 MHz a 30 MHz. Con una potenza massima in HF di 10 W AM, FM, CW o 25 W SSB, questo MagLoop è ideale per le operazioni QRP in vacanza. Per l'installazione è sufficiente un palo di sostegno o un treppiede. L'unità di sintonia viene installata alla base del loop, raggiungendo il punto di risonanza e il minimo SWV è indicato da un LED illuminato. L'SWV esatto può essere letto su un misuratore SWV separato o sul display SVW del ricetrasmettitore. È incluso un cavo di collegamento coassiale di 2,6 m.

leggi di più
BTV-Logo.png
Loop BTV

Il MagLoop MLA-M V.9 è stato progettato principalmente per il funzionamento stazionario in ambienti interni. In condizioni di tempo asciutto, è ovviamente adatto anche per l'uso portatile all'esterno, ma non per l'installazione permanente all'esterno. Il loop con un diametro di 60 cm può essere caricato fino a un massimo di 10 W ed è quindi adatto solo per il QRP. L'unità di sintonia si trova in un alloggiamento in plastica più grande e stabile. Con due ponticelli sull'alloggiamento, è possibile passare dalle tre gamme 80 m o 20 m a 10 m, oppure 60 m a 30 m.

leggi di più
BTV-Logo.png
MLA-T-Pro

Con l'MLA-T-Pro, BTV-Loops offre un MagLoop particolarmente sofisticato, che potrebbe essere utilizzato anche come unità portatile, ma che, a causa del complesso controllo a distanza con un motore passo-passo e un controller separato, nonché del peso di 12 kg, è più adatto all'uso stazionario, ma protetto dalle intemperie. Il controllo e l'alimentazione avvengono tramite cavo coassiale. Con un totale di 4 spire del loop con un diametro di 80 cm, l'MLA-T-Pro è una versione a banda bassa tra i MagLoop portatili, che oltre alle bande da 80 m a 40 m ha anche la banda da 160 m "a bordo". La sintonizzazione avviene tramite un motore passo-passo, per cui l'MLA-T-Pro, che può essere caricato fino a 100 W, può essere gestito anche a distanza tramite un controller.

leggi di più
Chameleon-Logo.png
Chameleon

La controparte dell'RX-Loop, adatta alla trasmissione e alla ricezione, è l'F-Loop, che può essere utilizzato da 80 m a 10 m. La struttura leggera ma allo stesso tempo robusta dell'F-Loop ne consente l'utilizzo a distanza. Grazie alla sua struttura leggera ma allo stesso tempo robusta, questo MagLoop è portatile senza limitazioni e con una gestione della potenza massima di 25/10 W SSB/CW generosamente progettata per il funzionamento QRP. L'F-Loop è realizzato con un cavo coassiale leggero e di alta qualità. Con un'estensione ottimale del cavo, la circonferenza del loop può essere raddoppiata, estendendo la gamma di frequenza fino alla banda degli 80 m. Nella versione F-Loop Plus, anch'essa disponibile, il loop è costituito da un anello di alluminio di 91,5 cm di diametro composto da singoli segmenti. Grazie alla maggiore sezione del conduttore, questa versione è molto più efficiente. Tuttavia, per questa versione non è disponibile la prolunga da 80 m.

leggi di più
Icom-Logo.png
Icom

Con il MagLoop AL-705, Icom offre anche un MagLoop "quasi legato al tipo" per il nuovissimo ricetrasmettitore QRP IC-705. Sebbene questo MagLoop funzioni ovviamente anche su qualsiasi altro ricetrasmettitore, è stato progettato almeno per l'IC-705. Essendo leggero tra i MagLoop, è il compagno ideale per questo ricetrasmettitore con una potenza massima di 10 W in CW e 20 W in SSB, per essere rapidamente QRV in viaggio con poche maniglie e senza attrezzi. È incluso un cavo di collegamento lungo 3 m, con connettore BNC adatto all'IC-705.

leggi di più
Background-Camper-MagLoop.png
Soluzioni alternative per spazi ristretti

I MagLoop funzionano già con una bassa altezza di installazione dal suolo. Naturalmente, come per qualsiasi altra antenna, non c'è nulla di male a montare una MagLoop il più in alto possibile su un palo o a un traliccio. Tuttavia, date le possibilità, probabilmente si prenderanno in considerazione anche altre antenne. Nella maggior parte dei casi, un MagLoop sarà la prima scelta se non si dispone di un'autorizzazione per l'installazione di antenne, se si ha un piccolo appezzamento di terreno sulla tettoia, sul balcone o sulla terrazza di un appartamento in affitto o occupato dal proprietario. Tra tutte le alternative disponibili per gli spazi ristretti, è sicuramente la migliore! Non solo, in relazione alle dimensioni ridotte dell'antenna, si ha comunque un segnale incredibilmente buono. Anche il problema successivo, se vi trovate vicino ai vostri vicini, è ben controllato con un MagLoop: il QRM locale. A distanza ravvicinata, un MagLoop può essere allineato in modo tale da collocare una fonte di interferenza permanente nella posizione di nullità e da farla scomparire in gran parte. Inoltre, un MagLoop è molto meno reattivo in generale, rispetto alle interferenze prevalentemente elettriche del rumore artificiale. Per una visione più approfondita delle basi teoriche e pratiche delle antenne magnetiche, consigliamo il libro Wimo "Magnetic Loop Antennas".

Una MagLoop dovrebbe essere l'antenna ideale soprattutto per i camperisti e gli appassionati di campeggio. Una volta arrivati in campeggio, la MagLoop viene semplicemente ripiegata e bloccata in posizione - e si è QRV. Non è necessario chiedere prima ai vicini e appendere oscure strutture metalliche sopra i loro camper e le loro tende.