Airspy R2 SDR Rx

SKU
AIRSPY-R2
232,00 €
incl. 16% IVA, più spese di spedizione
In magazzino, spedizione in 3 o 4 giorni.

Airspy Hardware

L'Airspy R2 è uno dei ricevitori SDR meglio conosciuti sul mercato. Offre copertura continua da 24 a 1800 MHz, il che lo rende adatto per l'analisi e la ricezione di un gran numero di segnali VHF e UHF. Per ricevere l'intera banda HF (più le onde medie e lunghe) è disponibile un up-converter, perfettamete tarato per abbinarsi al ricevitore.

Per applicazioni in spazi limitati, l'Airspy SDR è anche offerto come Airspy Mini, nel tradizionale formato chiavetta USB. I parametri di ricezione rimangono simili, vengono solo rimossi alcuni componenti ed alcune caratteristiche a causa delle restrizioni di spazio.


Airspy + SDR# = una combinazione ideale

Le reali capacità di un ricevitore SDR sono determinate - che sorpresa :) - dal software. I progettisti dell'Airspy SDR sono le stesse persone che hanno scritto il software SDR# (SDR sharp). Grazie a questo sviluppo perfettamente allineato tra hardware e software, il risultato è un sistema con prestazioni difficilmente raggiungibili da altri produttori. Il software SDR# è, per buone ragioni, uno dei programmi più conosciuti e più utilizzati per applicazioni SDR; è facile da usare ed offre molte funzioni intuitive per le varie operazioni. L'architettura "open plugin" consente ad altri programmatori di offrire ulteriori nuove funzioni, così che queste possano essere combinate dall'utilizzatore secondo le necessità. Grazie allo sviluppo parallelo di hardware e software l'Airspy e l'SDR# sono perfettamete allineati per lavorare insieme.


Airspy R2 - Descrizione

Il ricevitore Airspy R2 è costruito attorno al diffusissimo chip sintonizzatore R820T2 prodotto dalla Rafael Electronis. In combinazione con un potente processore a 32 bit Cortex ARM, ed un veloce convertitore AD a 12 Bit, l'Airspy può ottenere molto di più da questo chip sintonizzatore di quanto facciano le classiche chiavette DVB-T con chipset RTL. Per esempio, il processore ARM può elaborare moli di dati molto maggiori, il che si traduce per l'utilizzatore in porzioni di spettro più ampie. L'Airspy può mostrare approssimmativamente 10 MHz a schermo (9 MHz senza frequenze immagini). Il processore Cortex ARM è responsabile anche del veloce trasferimento dei dati attraverso l'interfaccia USB 2.0.


L'SDR utilizza uno speciale generatore di clock con bassissimo rumore di fase e una precisione di ±0.5 ppm. Il basso rumore di fase aiuta ad ottenere maggiore sensibilità e range dinamico del ricevitore. Una interessante caratteristica dell'Airspy R2 è la possibilità di iniettare un clock esterno. Quest'ultimo può provenire da un generatore di clock al Rubidio o da un oscillatore disciplinato da GPS (GPSDO), per ottenere misure con maggiore precisione, o per correlare ricevitori multipli. Sono disponibili varie porte GPIO per controllare dispositivi esterni. Una tensione di bias puè essere fornita sul connettore di antenna per alimentare amplificatori esterni o appositi convertitori (vedere sotto) (4.5V, max. 50mA).


Altra importante caratteristica è la documentazione aperta per le interfaccie software (API). Anche se tu stesso non sei uno sviluppatore software, beneficerai di questa opprtunità perchè altri ingegneri software possono (e lo fanno) fornire estensioni, plugin e loro programmi per l'Airspy. Per esempio puoi trovare DLL o driver ExtIO per altri sistemi operativi. Anche il firmware del processore ARM dell'Airspy è disponibile in codice sorgente e permette di essere modificato.


SDR# (SDR Sharp) Software

Il software SDR# è realizzato dalle stesso persone che hanno progettato il ricevitore Airspy. Grazie a questo sviluppo integrato è assicurata la perfetta interazione tra i due componenti. L'SDR# non è diventato il software SDR più popolare per caso - anche per hardware diversi dall'Airspy. Il programma è facile da usare, offre diverse funzioni e può essere esteso tramite plugin. Questi plugin sono particolarmente popolari ed offrono funzioni come gestione delle memorie, operazioni di scansione e diversi decodificatori di trasmissioni codificate. Naturalmente, con SDR# è possibile anche usare decodificatori esterni. SDR# è disponibile gratuitamente e può essere scaricato dal sito del produttore. Sullo stesso sito è possibile trovare i collegamenti a diverse opzioni di supporto, come ad esempio il canale IRC #airspy.

http://airspy.com/download/


Oltre a SDR# sono disponibili molti altri programmi che possono essere usati con i ricevitori Airspy. Va osservato che alcuni di questi programmi sono a pagamento! Altri sono offerti come software open source. WiMo non può garantire il funzionamento di nessun tipo di software.



Tutti i modelli AIRSPY sono adatti a ricevere i segnali dei transponder ADS-B installati a bordo degli aerei.


In combinazione con un PC o un notebook e un software gratuito, ad esempio ADSBscope, i dati decodificati possono essere visualizzati su un display radar o in su un elenco.


Qui vengono visualizzati tutti i dati trasmessi: l'identificazione, il tipo, l'altitudine, la posizione, la velocità, ecc.


Per la ricezione è necessaria un'antenna adatta per i 1090 MHz. Per il funzionamento all'aperto una piccola antenna a innesto come la SRH-789 della DIAMOND (vedi sopra) può raggiungere un raggio d'azione di circa 50 km. A Herxheim in Germania, si possono ricevere da 20 a 50 aerei a seconda del volume di traffico attuale. Per il funzionamento stazionario è ideale l'impiego di un'antenna esterna. Sono disponibili robuste antenne per il montaggio su palo come la GP-1090 , se necessario complete di cavo ( 10m o 20m ) e preamplificatore.

Kontaktbild

Consultazione diretta

phone

Tel.: +49 (0)7276 9668–0
da Lunedi`fino a Venerdi`
09:00 - 12:00 / 14:00 - 17:00